Mirto: storia e bellezza di un arbusto mediterraneo

Il mirto (Myrtus communis) è un arbusto sempreverde appartenente alla famiglia delle Myrtaceae. Originario delle regioni mediterranee, il mirto è comune nella macchia mediterranea e rappresenta un arbusto tipico delle associazioni fitoclimatiche xerofile dell'Oleo-ceratonion. In particolare, in Sardegna e in Corsica, il mirto è un arbusto molto diffuso.

Sommario

Caratteristiche dei fiori del mirto

I fiori del mirto sono solitari e ascellari, profumati e lungamente peduncolati. Possono essere di colore bianco o roseo e presentano una simmetria raggiata. La pianta fiorisce abbondantemente in tarda primavera e all'inizio dell'estate, da maggio a luglio. In alcuni casi, con autunni caldi, può verificarsi una seconda fioritura in tarda estate, da agosto a settembre e, con autunni caldi, in ottobre.

fiori del mirto - Quanto fiorisce il mirto

La pianta mirto produce anche frutti, che sono bacche globoso-ovoidali di colore nero-azzurrastro, rosso-scuro o biancastre. Questi frutti maturano da novembre a gennaio e persistono per un lungo periodo sulla pianta. Le bacche del mirto sono utilizzate per la preparazione del famoso liquore di mirto, ottenuto per infusione alcolica delle bacche attraverso macerazione o corrente di vapore.

Utilizzo del mirto in campo erboristico e farmaceutico

Il mirto è apprezzato per le sue proprietà aromatiche e officinali, grazie al suo contenuto di olio essenziale, tannini e resine. Questa pianta viene utilizzata nel campo erboristico e farmaceutico per la cura di affezioni a carico dell'apparato digerente e del sistema respiratorio. Le sue proprietà balsamiche, antiinfiammatorie, astringenti e leggermente antisettiche lo rendono un rimedio naturale molto versatile.

Dalla distillazione delle foglie e dei fiori del mirto si ottiene una lozione tonica per uso eudermico. Tuttavia, la resa in olio essenziale della distillazione del mirto è relativamente bassa.

Fiori zucchino: tutto su coltivazione e utilizzo

Utilizzo ornamentale del mirto

Oltre alle sue proprietà terapeutiche, il mirto è apprezzato anche per la sua bellezza ornamentale. La pianta di mirto può essere utilizzata in diversi modi per ravvivare il giardino. Può essere coltivato come arbusto isolato, allevato a cespuglio o ad alberello. Inoltre, grazie alle sue foglie relativamente piccole e alla capacità di ricaccio vegetativo, il mirto è adatto anche per formare siepi modellate geometricamente con la tosatura.

La fioritura abbondante e suggestiva del mirto in tarda primavera o inizio estate, così come la presenza delle bacche nel periodo autunnale, rendono questa pianta un'aggiunta colorata al giardino. Inoltre, il mirto può essere coltivato come pianta da siepe, formando una fitta siepe medio alta in pochi anni. È anche consigliato per la realizzazione di siepi basse o bordure di altezza compresa tra 1,00 e 1,50 metri a completo sviluppo.

Coltivazione del mirto

Coltivare il mirto è relativamente semplice, poiché è una pianta resistente e adatta alle condizioni climatiche mediterranee. È importante fornire al mirto una posizione soleggiata e calda, in quanto ama la luce solare diretta. È possibile coltivarlo all'aperto o in vasi ampi e profondi, ricordandosi di rinvasarlo ogni stagione.

  • Come si coltiva il mirto? Il mirto può essere coltivato all'aperto o in vaso. È importante fornire al mirto una posizione soleggiata e calda e rinvasarlo ogni stagione.
  • Quali sono le proprietà del mirto? Il mirto è apprezzato per le sue proprietà aromatiche e officinali. Viene utilizzato nel campo erboristico e farmaceutico per la cura di affezioni a carico dell'apparato digerente e del sistema respiratorio.
  • Come si utilizzano le bacche del mirto? Le bacche del mirto vengono utilizzate per la preparazione del liquore di mirto. Vengono infuse in alcol attraverso macerazione o corrente di vapore.
  • Quali sono le dimensioni ideali per una siepe di mirto? Le dimensioni ideali per una siepe di mirto sono di altezza compresa tra 1,00 e 1,50 metri a completo sviluppo.

Conclusioni

Il mirto è un arbusto mediterraneo dalle molteplici utilità. I suoi fiori profumati, le bacche utilizzate per la produzione di liquori e le sue proprietà terapeutiche lo rendono una pianta molto apprezzata. Inoltre, la sua bellezza ornamentale e la capacità di formare siepi fittissime lo rendono ideale per il giardino. Coltivare il mirto è facile, basta fornirgli caldo e sole. Aggiungere il mirto al proprio spazio verde porterà sicuramente un tocco di storia e bellezza mediterranea.

Go up

Utilizziamo cookie nostri e di terze parti per preparare informazioni statistiche e mostrarti contenuti e servizi personalizzati attraverso l\'analisi della navigazione. Accettali o imposta le tue preferenze. Maggiori informazioni