Gemme a fiore: caratteristiche, sviluppo e potatura

Le gemme a fiore sono organi vegetativi fondamentali per le piante, in quanto rappresentano il primordio di un nuovo asse vegetale da cui possono originare foglie, rami e fiori. Nell'ambito delle piante da frutto, la corretta identificazione e comprensione delle gemme è essenziale per eseguire una potatura adeguata e favorire lo sviluppo ottimale della pianta.

Sommario

Caratteristiche delle gemme a fiore

Le gemme a fiore si formano durante lo sviluppo dei rami dell'anno, sia nei nodi che all'apice degli stessi. All'interno di queste gemme si trovano i primordi di un germoglio o di un fiore, protetti da foglioline squamose chiamate perule. Queste perule sono disposte come le tegole di un tetto, sovrapposte l'una sull'altra, e sono dure e resistenti. Possono essere rivestite da peli o resina che le rendono impermeabili, proteggendo così i meristemi dalle basse temperature e dall'acqua.

gemma fiore - Cosa servono le gemme

Le gemme sono disposte intorno al ramo in modo spiralato, permettendo alla chioma della pianta di espandersi in più direzioni attraverso la crescita apicale e le ramificazioni laterali. Questo permette alla pianta di occupare e sfruttare lo spazio disponibile.

gemma fiore - Come è fatta una gemma

Le gemme si formano sui germogli di nuova formazione e inizialmente sono neutre o indifferenziate. Man mano che il rametto cresce, alcune gemme si trasformano in gemme a legno, altre in gemme a fiore o miste. Questo processo di differenziazione è fondamentale per la formazione di tessuti ben definiti che costituiscono organi specifici come foglie o fiori.

Fattori che influenzano lo sviluppo delle gemme a fiore

Il processo di formazione delle gemme a fiore avviene grazie all'apporto di acqua, elementi nutritivi e zuccheri presenti nella linfa elaborata dalle foglie. La piegatura e la curvatura dei rami, così come il diradamento dei frutti, possono favorire la differenziazione delle gemme a frutto. Al contrario, un'eccessiva concimazione azotata può ostacolare la formazione di gemme riproduttive.

Altri fattori che possono influenzare la capacità di una gemma di diventare riproduttiva o meno includono il tipo di ramo su cui si trova, la sua posizione lungo il ramo, l'epoca di formazione e la produzione di ormoni specifici. Durante il periodo di formazione delle gemme, è importante evitare stress idrici e situazioni di forte ombreggiamento all'interno della chioma.

Le gemme, una volta formate, entrano in dormienza grazie a meccanismi di controllo fisiologico. Questa dormienza permette alle gemme di schiudersi solo nell'anno successivo alla loro formazione, accumulando prima una certa quantità di ore di freddo fisiologico (temperature comprese tra 0 e 14 °C) che varia a seconda della specie. Tuttavia, particolari condizioni ambientali possono alterare i tempi di risveglio dalla dormienza, come ad esempio un'estate particolarmente siccitosa seguita da piogge in settembre.

Tipi di gemme a fiore

Le gemme a fiore possono essere distinte in base alla loro posizione, aspetto, tipo di organo originato e epoca di sviluppo.

Posizione delle gemme a fiore

  • Gemme apicali o terminali: situate all'apice del fusto o del ramo
  • Gemme avventizie: senza una precisa collocazione, si differenziano sui rami, sulle branche o sul tronco
  • Gemme ascellari: situate alle ascelle delle foglie

Aspetto delle gemme a fiore

  • Gemme nude: caratteristiche delle piante erbacee, mancano di protezione
  • Gemme vestite o dormienti: protette da perule che possono essere rivestite di peli o resina

Tipo di organo originato dalle gemme a fiore

  • Gemme a legno o vegetative: producono rami o foglie
  • Gemme a frutto o riproduttive: producono fiori o sia fiori che foglie e rami
  • Gemme miste: possono dare origine a foglie, rami e fiori

Epoca di sviluppo delle gemme a fiore

  • Gemme pronte: si schiudono nello stesso anno in cui si formano
  • Gemme dormienti: si sviluppano nell'anno successivo a quello della loro formazione
  • Gemme latenti: si formano ma non si sviluppano per tempi molto lunghi

Conclusioni

Le gemme a fiore sono organi vitali per le piante da frutto, in quanto permettono lo sviluppo di nuovi germogli, foglie e fiori. La loro corretta identificazione e comprensione è fondamentale per eseguire una potatura adeguata e favorire la crescita e la produzione ottimali delle piante. Ogni tipo di gemma ha caratteristiche specifiche e si sviluppa in momenti diversi, influenzato da fattori come l'apporto di acqua e nutrienti, la concimazione, la curvatura dei rami e l'esposizione alla luce. Conoscere e gestire questi fattori permette di ottenere il massimo rendimento dalle piante da frutto.

Go up

Utilizziamo cookie nostri e di terze parti per preparare informazioni statistiche e mostrarti contenuti e servizi personalizzati attraverso l\'analisi della navigazione. Accettali o imposta le tue preferenze. Maggiori informazioni